federanziani

SEGUICI SU

Home

Notizie

Accordo ENM - Senior Italia Cultura Sport per iniziative microfinanziarie a sostegno delle attività per il benessere della terza età

Hai bisogno di informazioni sulla salute?
Cerca l'argomento che ti interessa

Accordo ENM - Senior Italia Cultura Sport per iniziative microfinanziarie a sostegno delle attività per il benessere della terza età

Accordo ENM - Senior Italia Cultura Sport per iniziative microfinanziarie a sostegno delle attività per il benessere della terza età

Firmato protocollo d'intesa fra le due organizzazioni

È stato firmato il protocollo d’intesa fra Ente Nazionale per il Microcredito e Senior Italia Cultura Sport. L’accordo nasce per promuovere le attività di microfinanza volte alla promozione di pratiche di socializzazione e cultura della salute e in particolare riguardanti l’attività sportiva per la collettività senior. D a questo accordo e, attraverso il Microcredito e la Microfinanza, si auspica un sostegno reciproco e intergenerazionale che coinvolga il mondo giovanile delle start-up e quello dedicato al benessere dei soggetti più anziani.
Il Presidente dell’Ente Nazionale per il Microcredito, Mario Baccini, ha commentato così l’accordo: "Con la nostra iniziativa vogliamo contribuire a sostenere i valori che lo sport trasmette durante tutto l’arco della vita e che esaltano le migliori qualità dell’individuo, permettendo un benessere psico fisico della persona che risulta essere utile all’impatto socio-economico locale. Creare, attraverso la microfinanza e il microcredito nuove imprese che possano incrementare il benessere delle persone di età matura, significa sollevare anche il sistema sanitario nazionale da alcuni oneri importanti. Lo strumento del Microcredito sarà utile a sviluppare delle sinergie atte ad un buon impatto economico e socio-sanitario delle imprese sul sistema contributivo e anche previdenziale. Crediamo, dunque, che queste iniziative possano permettere di riscontrare un grande impatto sociale, derivando direttamente dalla concezione di un’economia sociale e di mercato che ottimizza il rapporto intergenerazionale e lo rende fulcro di uno sviluppo economico. A dimostrazione che le progettualità dell’Ente Nazionale per il Microcredito sono sviluppate secondo un’ottica che rimette al centro
l’individuo con i suoi bisogni, ispirandosi all’intenzione di non voler lasciare indietro nessuno”. Anche il Presidente Nazionale di Senior Italia Cultura Sport, Agostino Mattera, si è espresso in merito: “Da oggi diviene più che mai essenziale rimodulare al pari di quello economico un patto per il rilancio psicofisico del sistema paese che generi sviluppo e riduca le distanze tra le generazioni coinvolgendo i giovani nel cimentarsi in iniziative di servizio che garantiscano a loro e alle generazioni adulte un invecchiamento attivo con l’intento prioritario di orientare la massima attenzione sui benefici derivanti da una conoscenza più appropriata e dalla pratica attraverso una partecipazione consapevole delle attività sportive unitamente ad una più rispondente aderenza a corretti stili comportamentali di vita. Dinamiche necessarie, queste ultime, che vanno intraprese soprattutto nel periodo post-Covid come raccomandato dalla Comunità scientifica, partendo dal presupposto che la sedentarietà forzata con la quale abbiamo convissuto ha creato scompensi rilevanti a carico del nostro sistema immunitario che dovremo a maggior ragione imparare a gestire e monitorare per evitare l’esposizione a condizioni di fragilità che ci renderebbero inevitabilmente sempre più vulnerabili. In tale direzione abbiamo ritenuto, come soggetto promotore, di dare linfa ad un nuovo modello di cultura dell’impresa sostenibile che fungendo da motore propulsore si ponga l’obiettivo di
incentivare con responsabilità sociale e in sicurezza la massima diffusione sul territorio delle palestre del benessere e di spazi ludici polivalenti. Una nuova filiera di attività organizzate, specializzate e certificate che divengono anche un’opportunità imprenditoriale sempre più all’avanguardia e al passo con le nuove esigenze che emergono dall’avvicendarsi della grande rivoluzione demografica che stiamo vivendo in virtù di un allungamento delle aspettative e della qualità di vita”.


23-06-2020

Lascia un commento direttamente con il tuo account Facebook