federanziani

SEGUICI SU

Home

Notizie

Prosegue la campagna di comunicazione “Io respiro”

Hai bisogno di informazioni sulla salute?
Cerca l'argomento che ti interessa

Prosegue la campagna di comunicazione “Io respiro”

Prosegue la campagna di comunicazione “Io respiro”

Prevenzione, corretti stili di vita e gestione delle patologie croniche al centro del grande programma di sensibilizzazione per gli over 65 realizzato dal Centro Studi di Economia Sanitaria in collaborazione con Senior Italia FederAnziani, con il contributo non condizionato di Menarini

Prevenzione e salute respiratoria: questi i contenuti della grande campagna “Io respiro”, promossa dal Centro Studi di Economia Sanitaria in collaborazione con Senior Italia FederAnziani, FIMMG, con la collaborazione scientifica di SIP/IRS ed Ethesia e grazie al contributo non condizionato di Menarini. Un’ampia campagna di comunicazione attraverso il web e i social network sarà dedicata a spiegare agli anziani e ai caregivers l’importanza di adottare stili di vita corretti e riconoscere i sintomi per diagnosticare tempestivamente malattie che, se prese in tempo possono essere gestite efficacemente con un significativo miglioramento della qualità della vita.

La BPCO (Bronco pneumopatia cronica ostruttiva) è una delle malattie respiratorie più diffuse, tanto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che nel 2020 diventerà la terza causa di morte e quinta causa di invalidità a livello mondiale. In Italia, le malattie respiratorie rappresentano già la terza causa di morte dopo quelle cardiovascolari e oncologiche e sono destinate ad aumentare costantemente a causa dell’invecchiamento della popolazione.

La prevalenza della BPCO aumenta con l’età fino a raggiungere il 10,8% negli ultrasettantacinquenni, rispetto al 3,1% di prevalenza generale. Una volta diagnosticato, il paziente con BPCO si rivela poco aderente. L’aderenza supera appena il 26%. (Fonte: WHO e Osservatorio Nazionale sull’impiego dei medicinali. Rapporto Nazionale 2015)

 

 


17-03-2020

Lascia un commento direttamente con il tuo account Facebook