federanziani

SEGUICI SU

Home

Notizie

ADNKRONOS - Sanità: malattie cuore anziani, un Manifesto europeo per azioni concrete

Hai bisogno di informazioni sulla salute?
Cerca l'argomento che ti interessa

ADNKRONOS - Sanità: malattie cuore anziani, un Manifesto europeo per azioni concrete

Roma, 23 ott. (Adnkronos Salute) - Sensibilizzare gli Stati membri dell'Unione europea sulla necessità di politiche condivise mirate a garantire agli anziani una vita il più possibile sana e attiva. Questo l'obiettivo del Manifesto europeo 'Living longer, living better', lanciato lo scorso novembre a Bruxelles e ora 'recepito' dai vari Paesi, Italia per prima: la presentazione del Manifesto oggi a Roma ha costituito un importante momento di confronto tra Istituzioni e mondo scientifico sulle possibili azioni per far fronte alla sempre maggiore diffusione di malattie e proteggere la sostenibilità del nostro sistema sanitario.

La popolazione europea, ormai è un fatto, sta invecchiando: secondo proiezioni Eurostat, nei prossimi 20 anni la percentuale di 'over 65' aumenterà del 9% e con essa anche la prevalenza delle malattie associate alla terza età, come le malattie delle valvole cardiache, con conseguenze gravose sulla società in termini di costi sociali e sanitari. L'Italia è il Paese europeo che invecchia più velocemente: grazie all'accresciuta aspettativa di vita, nel 2040 ci saranno più di 20 milioni di ultra sessantacinquenni, e di questi 2,5 milioni saranno affetti da malattie cardiache strutturali.

In questo scenario, la cura delle malattie delle valvole cardiache, che già oggi colpiscono più di 10 milioni di europei, può aiutare le persone over 65 a essere non solo in salute, ma anche attive con conseguenti benefici sul sistema di assistenza sociale. Presentato al Parlamento europeo per iniziativa dell'eurodeputato italiano Brando Benifei, il Manifesto mira ad attrarre l'attenzione sul 'gioco d'anticipo'.

 

Sanità: malattie cuore anziani, un Manifesto europeo per azioni concrete (2)

 (Adnkronos Salute) - Tre le azioni individuate per far fronte ai problemi di salute degli anziani, malattie cardiache in primis: adottare a livello europeo un'azione congiunta, favorire la diagnosi, assicurare finanziamenti adeguati per il trattamento tempestivo e la cura di queste patologie.

"La prevenzione di queste malattie - spiega Raffaele Antonelli Incalzi, presidente della Società di italiana di gerontologia e geriatria (Sigg) - parte dall'infanzia: non dobbiamo illuderci di risolvere i problemi se non li affrontiamo alla radice. Un richiamo preciso, però, va fatto anche su tutto ciò che si può fare dopo: tutta una serie di misure che non sono solo quelle note a tutti, come buona dieta, evitare fumo e alcol e fare una vita attiva, ma anche l'importanza di allenare molto la mente, coltivare i contatti sociali, avere degli scopi nella vita, a mano a mano che l'età avanza e che ci sono meno anni davanti bisogna riempirli".

"Non è ancora stata messa in campo - dice il presidente di Senior Italia Federanzian,i Roberto Messina - un'azione che possa veramente e concretamente affrontare le conseguenze dell'invecchiamento della popolazione europea. Questo Manifesto punta proprio a dare impulso dare priorità e attuazione a piani di intervento strutturati e armonizzati".


23-10-2019

Lascia un commento direttamente con il tuo account Facebook