federanziani

SEGUICI SU

Home

Notizie

Malattie reumatologiche, il 15 luglio una conferenza stampa in Senato

Hai bisogno di informazioni sulla salute?
Cerca l'argomento che ti interessa

Malattie reumatologiche, il 15 luglio una conferenza stampa in Senato

Malattie reumatologiche, il 15 luglio una conferenza stampa in Senato

Oltre 5 milioni gli italiani colpiti. Sarà presentato un bilancio delle due campagne educazionali promosse dalla SIR

Quelle reumatologiche sono patologie gravi e potenzialmente invalidanti. Si calcola che complessivamente colpiscano oltre 5 milioni di cittadini ma nonostante questa grande diffusione sono ancora poco conosciute. Anche se non possono essere considerate delle malattie solo della terza età, particolarmente a rischio d’insorgenza risultano gli over 65. Diventa fondamentale, per questa delicata categoria di persone, favorire la prevenzione primaria e secondaria cominciando proprio da una corretta e adeguata informazione. La Società Italiana di Reumatologia (SIR) è da anni impegnata, oltre che in attività di ricerca, anche in campagne educazionali per la popolazione. E vuole mettere a servizio delle istituzioni queste esperienze acquisite.

Per questo organizza per lunedì 15 luglio una conferenza stampa presso il Senato della Repubblica (Palazzo Madama, Sala Caduti di Nassirya), ore 15.00. Partecipano all’evento: Pierpaolo Sileri (Presidente Commissione Igiene e Sanità del Senato), Luigi Sinigaglia (Presidente SIR), Guido Valesini (Vice Presidente SIR), Silvia Tonolo (Presidente ANMaR-Associazione Nazionale Malati Reumatici), Maddalena Pelagalli (Vice Presidente APMAR Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare) e Roberto Messina (Presidente Senior Italia FederAnziani).

Verranno presentati i risultati delle ultime due campagne della SIR promosse su tutto il territorio nazionale. Sarà inoltre un’occasione di confronto tra specialisti medici, rappresentanti istituzionali e pazienti per trovare nuovi strumenti per aumentare il livello di consapevolezza su malattie in forte crescita ma ancora poco note.


11-07-2019

Lascia un commento direttamente con il tuo account Facebook