federanziani

SEGUICI SU

Home

Notizie

Celebrato in 70 paesi del mondo il Costoletta Milanese Day

Hai bisogno di informazioni sulla salute?
Cerca l'argomento che ti interessa

Celebrato in 70 paesi del mondo il Costoletta Milanese Day

Celebrato in 70 paesi del mondo il Costoletta Milanese Day

È stata un’occasione unica per i cittadini di oltre 70 Paesi nel mondo di gustare l'autentica Costoletta alla Milanese, il tradizionale piatto lombardo ricavato dalla lombata del vitello, conservandone l'osso a cui è stata dedicata quest'anno la Giornata mondiale 2016 delle Cucine Italiane celebrata annualmente da chef, ristoranti e food lovers il 17 gennaio. Lo ha affermato Coldiretti nel sottolineare che si tratta di una opportunità straordinaria per ricordare un piatto tipico del Made in Italy che viene troppo spesso taroccato senza alcun rispetto per gli ingredienti e la ricetta originali. Le origini della costoletta alla milanese si ritrovano in quei "lombolos cum panitio" di cui si parla nella lista di un pranzo offerto il 17 settembre 1134 da un abate dei monaci di S. Ambrogio, riportato nella Storia di Milano del Verri. Ambrogio, vescovo e console romano, era ed è il santo patrono della città e quel giorno era la festa di San Satiro, il fratello. Ma non tutti - informa la Coldiretti - sono d'accordo con questa tesi ed è anche controverso se sia più giusto parlare di "costoletta" - versione più accreditata dall'Accademia Italiana della Cucina - o di cotoletta. Quello che è certo è che la preparazione ha comunque storia antica, perché fra le prescrizioni dei medici medievali vi era l'assunzione dell'oro, quale antidoto alle malattie di cuore. Diverse portate dell'epoca erano, per pochi, rivestite con polvere d'oro puro. Impanare all'epoca era procedura molto comune e i milanesi sostituivano la costosissima impanatura con il pane grattugiato, che dorava in frittura. Nella ricetta tradizionale della costoletta alla milanese - precisa la Coldiretti - non possono mancare, dunque, oltre alla costola di vitello battuta, il pane grattugiato grosso, le uova, il burro, meglio se chiarificato, e il sale.


20-01-2016

Lascia un commento direttamente con il tuo account Facebook